Approfondimenti & sicurezza dati

Segui il blog di backup-dati.it per restare aggiornato in tema di sicurezza dati

La firma grafometrica

La firma grafometrica viene definita come un processo di Firma Elettronica Avanzata (FEA) che si ottiene rilevando i dati biometrici di un utente (firmatario) all’atto dell’apposizione della sua firma su un tablet legando gli stessi in maniera indissolubile al documento elettronico firmato.

Che cos’è la firma grafometrica? La firma grafometrica viene definita come un processo di Firma Elettronica Avanzata (FEA) che si ottiene rilevando i dati biometrici di un utente (firmatario) all’atto dell’apposizione della sua firma su un tablet legando gli stessi in maniera indissolubile al documento elettronico firmato.

In altre parole, la firma grafometrica dev’essere intesa come un insieme di dati relativi al movimento compiuto durante l’esecuzione di una firma autografa, i quali vengono raccolti, crittografati e conservati insieme al documento per cui la firma è stata raccolta.

I dati biometrici vengono rilevati per mezzo di una penna elettronica applicata su una tavoletta digitale o simili e sono:

  • Ritmo
  • Velocità
  • Pressione
  • Accelerazione
  • Movimento

Il processo della firma grafometrica

La firma grafometrica non è una tecnologia, né un prodotto, bensì un processo che prevede:

  • L’identificazione del firmatario del documento
  • La connessione univoca della firma al firmatario
  • Il controllo esclusivo da parte del firmatario sul sistema di firma
  • La possibilità di verificare che il documento informatico sottoscritto non abbia subito modifiche in seguito all’apposizione della firma

Il processo è composto da una serie di passaggi essenziali per garantire l’autenticità del dato e la tutela del firmatario.

Innanzitutto, è bene che il firmatario sia identificato in modo certo, attraverso l’esposizione di un valido documento di riconoscimento. In seguito, l’utente va informato riguardo ai termini e alle condizioni relative all’uso del servizio. In questa maniera, si può procedere con l’attivazione del servizio e alla sottoscrizione di una dichiarazione di accettazione delle condizioni da parte dell’utente stesso.

Infine, il firmatario può procedere con l’apposizione della propria firma sul documento elettronico.

I vantaggi della firma grafometrica

La firma grafometrica consente la creazione e la firma di documenti digitali con una completa valenza legale, eliminando i costi di gestione della carta e riducendo drasticamente le operazioni manuali correlate. Quindi si tratta di una soluzione non solo comoda ma anche sostenibile a livello ambientale.

L’impiego della grafometria ha un effetto positivo anche sulle attività di post-processing dei documenti, un esempio fra tutti è l’archiviazione digitale. Questo permette di centralizzare il trattamento delle pratiche e processi di lavoro in maniera automatizzata ed univoca.

Infine, garantisce la possibilità di gestire le operazioni da mobile per una flessibilità del servizio ottimale.

Tutto questo per dire che la firma grafometrica potrebbe essere la svolta sotto molti aspetti, aiutando in maniera concreta le realtà aziendali.


Contattataci per un preventivo

Entra in contatto con noi per ricevere una consulenza gratuita da parte dei nostri tecnici

Tutti i campi sono obbligatori